Tweet

AMAZZONIA

CITT└ E PARCHI NAZIONALI DELLA FORESTA AMAZZONICA

venezuela (6K) suriname (7K) peru (8K) guyane (37K) guyana (8K) ecuador (7K) brasil (7K) colombia (6K) bolivia (7K)

Amaz˘nia

Italiano L'Amazzonia Ŕ la pi¨ grande area forestale e idrografica del mondo. Con i suoi 6,9 milioni di km▓ in nove paesi del Sud America (Brasile, Bolivia, Per¨, Colombia, Ecuador, Venezuela, Guyana, Suriname e Guiana Francese) offre una biodiversitÓ senza pari. La regione Ŕ la patria di circa 2,5 milioni di specie di insetti, decine di migliaia di piante e di circa 2.000 uccelli e mammiferi. Fino ad oggi, almeno 40.000 specie di piante, 3.000 di pesci, 1.294 di uccelli, 427 di mammiferi, 428 di anfibi e 378 di rettili sono stati scientificamente classificati nella regione. Uno su cinque di tutti gli uccelli del pianeta vive nella foresta pluviale dell'Amazzonia. Tagliata dalla linea dell'equatore, l'Amazzonia ha un clima equatoriale prevalente, caldo e umido, con temperature annuali che variano tra i 21║C e 42║C. Le precipitazioni sono abbondanti, con precipitazioni medie annue che variano da 1500 mm a 1700 mm, raggiungendo i 3000 mm alla foce del Rio delle Amazzoni e sulla costa di Amapß. La stagione delle piogge dura sei mesi. Negli ultimi decenni il territorio amazzonico del Brasile, si Ŕ ridotto per le devastazioni a causa delle piantagioni di soia e all'espansione di allevamento del bestiame nei confini e territori dei vari comuni. Le acque amazzoniche hanno caratteristiche differenti, derivanti dalla geologia dei sui bacini fluviali. Fiumi chiamati fiumi di acqua bianca, torbidi o fangosi come il Rio Solim§es, Madeira e Amazonas, percorrono terre ricche di minerali e sospensioni organiche. I fiumi chiamati di acqua nera, come il Rio Negro, provenienti da terreni sabbiosi poveri di minerali, sono trasparenti e di colore marrone per la presenza di sostanze umiche. Esistono anche fiumi di acqua chiara, come ad esempio il Rio Tapajˇs, che nascono nelle aree degli antichi scudi continentali, poveri di minerali e sostanze nutritive. Considerando le rotte navigabili da piccole imbarcazioni e i suoi principali affluenti, il bacino amazzonico ha una rete di 25.000 km di corsi d'acqua. Oltre ai fiumi e ai suoi affluenti, l'idrografia della regione si riserva anche i due pi¨ grandi arcipelaghi fluviali del mondo: quello di Anavilhanas e Mariuß. Il confine settentrionale del bacino amazzonico Ŕ l'altipiano delle Guayane, mentre il suo confine meridionale Ŕ l'altopiano del Brasile. A ovest delle Ande si trova la sorgente del Rio delle Amazzoni, che in territorio peruviano riceve il nome di Rio Mara˝on (quando il fiume entra in territorio brasiliano Ŕ chiamato Rio Solim§es). Gran parte della superficie della foresta pluviale amazzonica Ŕ costituita da foreste di terra firme (aree originatesi dalla sedimentazione del bacino amazzonico nel periodo Quaternario), dove gli alberi si stagliano a 30-60 metri di altezza. Questa Ŕ una foresta che non Ŕ quasi mai allagata e si estende su una vasta pianura a 130-200 metri di altitudine, fino ai piedi delle montagne. La grande pianura corrisponde ai sedimenti lasciati dal lago "Belterra", che occupava la maggior parte del bacino amazzonico durante il Pleistocene, tra 25.000 e 1,8 milioni di anni fa. A causa della sua inaccessibilitÓ e le difficoltÓ per il suo sfruttamento economico, l'amazzonia Ŕ una delle aree pi¨ scarsamente popolate del globo. ╚ un deserto verde, appartenente ad un periodo in cui la Terra era agli inizi, ospitando una delle popolazioni pi¨ primitive che si conoscono, l'uomo del Neolitico allo stato puro. L'Amazzonia Ŕ molto ben servita dalla varietÓ di piatti tipici e ricchissima di sapori di influenza indigena e l'immensa varietÓ di alberi da frutto permette di scoprire sapori unici, che deliziano il palato di qualsiasi persona. Aromi insoliti, sapori unici e forme che deliziano gli occhi mescolandosi nella diversitÓ amazzonica e che forniscono energia e vitamine per chi li consuma. Il Cupuašu ha un sapore molto delicato e unico, e dai suoi frutti pu˛ essere estratta la polpa per fare succhi di frutta, dolci, gelati e altre specialitÓ. La bacca di Ašai, che Ŕ divenuta famosa come un potente energetico, Ŕ consumato ogni giorno in forma di "vino". E la pupunha, l'uva dell'Amazzonia, con i suoi deliziosi frutti a grappoli, protetti da spine del tronco d'albero, pu˛ essere consumata solo dopo la cottura. La cucina regionale Ŕ caratterizzata dalla enorme offerta di piatti a base di pesce o frutti che esistono solo in questa parte del pianeta. Ogni ingrediente quando combinato con elementi regionali o spezie, risultano impossibili da non assaggiare per il fascino esotico della preparazione. Spezie come il peperoncino malagueta, peperoncino cheiro, o tucupi sono essenze. I pesci possono essere al forno, fritti o alla griglia. Solo si deve scegliere tra il tucunarÚ, il tambaqui, il jaraqui o il baccalÓ dell'Amazzonia, il delizioso pirarucu, tra i molti altri apprezzati con il complemento specifico: la farina di Uarini. Gli oggetti che compongono l'artigianato amazzonico sono ricchi in dettagli indios. Ceramiche, collane, bracciali, articoli per la casa, e una infinitÓ di altri elementi decorativi possono essere apprezzati e acquistati. L'artigianato locale Ŕ direttamente legato agli elementi della cultura locale, e anche la materia prima utilizzata per produrre i pezzi provengono dalla foresta, come semi, fibre, legno o la creta per fare oggetti in ceramica. Il folklore Ŕ una delle manifestazioni della cultura popolare e l'Amazzonia ha un ricco folklore con le sue leggende, miti, canti popolari, poesie e danze che incantano e fanno parte dell'immaginario dei turisti e abitanti di tutta la regione.








Visualizzazione ingrandita della mappa